Il turismo culturale Slovenia

 
 

Il turismo culturale è definito come persone di viaggio al di fuori del residence con vista della ricerca di nuove esperienze e le esperienze che soddisfino le loro esigenze culturali. Il turismo culturale comprende anche visite ai siti culturali e storici nella storia lontana e recente delle destinazioni turistiche, musei e gallerie, chiese, eventi musicali e teatrali e spettacoli, musica e, più recentemente e visite a concerti di cultura pop. Questo è considerato il turismo culturale di apprendimento motivato su beni culturali, l'arte e la cultura della vita e del lavoro nella nazione visitata zona turistica. Caratteristiche di domanda di questo tipo di cultura è caratterizzato dal fatto che si tratta di un ampio spettro di turisti coprono diverse fasce d'età e formazione, ma con l'indicazione che l'interesse per la cultura aumenta con l'età. Il turismo culturale è un ramo più giovane di turismo che emerge dalle esigenze di tutti i turisti colti e le loro esigenze di lavoro su me stesso, l'apprendimento e l'intrattenimento ha bisogno attraverso l'introduzione della storia e tradizione, ed è motivata dalle attività culturali creative legate alle attività che sono stati conservati dal passato, come l'apprendimento delle competenze tradizionali attraverso prodotto turistico culturale con la religione, la gastronomia e la letteratura del turismo o la produzione di arte contemporanea.

La Slovenia ha una superficie di 20 251 km². Lo stato sloveno confina a nord con l'Austria, a nord-est con l'Ungheria, ad est e a sud con la Croazia e ad ovest con l'Italia. Ljubljana e' la capitale della Slovenia e si estende lungo il fiume Ljubljanica.
In Slovenia ci sono ventotto cime e vette piu' alte di 2.500 metri, la vetta piu' alta e il Triglav con i suoi 2.864 m. Il mondo alpino e' diviso in tre gruppi montuosi: le Alpi Giulie, le Karavanke e le Alpi Kaminisko-Savinjske.
La Slovenia in tutto il suo territorio Dinarico-Carsico ha circa 6.500 grandi e piccole grotte carsiche e gallerie sotteranee, una ventina di queste grotte sono state adattate alle visite turistiche. Le grotte piu' conosciute e' le piu' visitate sono le Grotte di Postumia (19,50 km di gallerie); quelle meglio accessibili sono le Skocjanske jame (Grotte di San Canziano) che sono state inserite nell'elenco dell'UNESCO come patrimonio naturale mondiale.
Al confine della pianura pannonica ci sono molte sorgenti e fiumi che creano territori ricchi di acque termali e minerali. Sedici sorgenti...

 

Il turismo culturale Slovenia Offrire