Gastronomia Primosten

Gastronomia e turismo hanno molto in comune, in modo che lo sviluppo di uno senza l'altro quasi impensabile. Andando indietro di qualche anno, in passato, il turismo è pari a un giro di siti storici e culturali, e un tour di bellezze naturali come parchi nazionali, parchi naturali e del paesaggio in generale, che sa di essere bella. Se la fortuna della squadra in trasferta, ma è il suo viaggio accompagnato un bel tempo, fu in grado di sperimentare la piena splendore della bellezza naturale, ma per il resto, possiamo dire con certezza di avere pienamente goduto lo studio delle bellezze culturali e naturali. Come il tenore di vita è aumentata, aumentato la necessità di offrire una varietà di contenuti nel settore del turismo. Uno dei modi più comodi di conoscere persone con la cultura e lo stile di vita delle persone in una particolare area è attraverso il cibo. Così, oltre a bel tempo e la bellezza naturale che si trova nel settore turistico e della gastronomia. Attraverso una varietà di delizie culinarie possono essere ospite o turista familiarità con le prelibatezze che sono nativi del posto che vi presentiamo. Attraverso i vecchi piatti autentici possono vedere come la vita nella zona una volta sembrava, che tipo di alimenti sono utilizzati e quali sono i metodi di preparazione degli alimenti sono noti, la diversità delle specie animali e vegetali della zona, sia in campagna e nelle città, interne e costiere, ogni pasto può raccontare la storia storica e culturale.

Tra Spalato e Sebenico, circondato da sette isolotti, situato su una penisola che una volta era un'isola, si trova Primosten.

Una delle destinazioni piu' attraenti sull'Adraitco con un tipico aspetto di una localita' di pescatori. La sua storia con il nome di Primosten ha inizzio nell'anno 1564 quando per la prima volta venne chiamato in questo modo in alcuni documenti, prima l'isolotto era chiamato Capusta Cista. Primosten agli inizzi era un' isola. Una muarglia con le torri e' stata costruita affinche la citta' avesse la protezzione dagli assalti da parte dei Turchi mentre il collegamento con la terra ferma veniva assicurato da un ponte mobile. L'isola venne collegata alla terraferma da un terrapieno artificiale e Primosten divento' penisola. Il nome Primosten e' collegato con la connesione dell'isola alla terraferma, si suppone che il nome del luogo deriva dal verbo "premostiti" che in croato che significa porre un ponte.

Costruito su una collina, Primosten ha mantenuto tutte le caratteristiche architettoniche di un tipico posto peschereccio mediterraneo medievale. La chiesa di San Giorgio domina sulla citta' dal punto piu' alto della penisola, questa venne costruita nel 1485 e ristrutturata nel...

 

Gastronomia Primosten Offrire