Il turismo culturale Capljina

Il turismo culturale è definito come persone di viaggio al di fuori del residence con vista della ricerca di nuove esperienze e le esperienze che soddisfino le loro esigenze culturali. Il turismo culturale comprende anche visite ai siti culturali e storici nella storia lontana e recente delle destinazioni turistiche, musei e gallerie, chiese, eventi musicali e teatrali e spettacoli, musica e, più recentemente e visite a concerti di cultura pop. Questo è considerato il turismo culturale di apprendimento motivato su beni culturali, l'arte e la cultura della vita e del lavoro nella nazione visitata zona turistica. Caratteristiche di domanda di questo tipo di cultura è caratterizzato dal fatto che si tratta di un ampio spettro di turisti coprono diverse fasce d'età e formazione, ma con l'indicazione che l'interesse per la cultura aumenta con l'età. Il turismo culturale è un ramo più giovane di turismo che emerge dalle esigenze di tutti i turisti colti e le loro esigenze di lavoro su me stesso, l'apprendimento e l'intrattenimento ha bisogno attraverso l'introduzione della storia e tradizione, ed è motivata dalle attività culturali creative legate alle attività che sono stati conservati dal passato, come l'apprendimento delle competenze tradizionali attraverso prodotto turistico culturale con la religione, la gastronomia e la letteratura del turismo o la produzione di arte contemporanea.

Capljina a 12 km da Metkovic, conosciuta per i numerosi laghi e le paludi, ricchissimi di anguille. Nella località di Mogorjelo, 1 km a sud di Capljina, si trovano resti di villae rusticae romane, risalenti all`inizio del IV sec. e ruderi di due basiliche paleocristiane del V sec.
Gabela e' un paese vicino a Capljina sulla strada Ploce-Sarajevo. Con il nome attuale, viene menzionata per la prima volta nel 1399, mentre era conosciuta come Drijeva già nel 1186. Importante centro medievale per il commercio dal sale ai tempi della Repubblica di Dubrovnik, che qui aveva i suoi magazzini doganali. Nelle vicinanze si trovava il villaggio di Osoblje, fondato per accogliere il personale che lavorava nei magazzini di deposito del sale. Il filologo classicista americano R.S.Price, nella sua opera «Il pubblico cieco di Omero», ha avanzato la teoria che l`antica città di Troia non si trovasse in Asia Minore, bensì sul colle nei pressi dell`odierna Gabela.
Hutovo blato e' una zona paludosa dell`Erzegovina meridionale, a sud-est di Capljina (3728 ettari), con due laghi maggiori e numerosi bacini più piccoli, le...

 

Il turismo culturale Capljina Offrire